24 settembre 2020

Imola2020: il Mondiale è cominciato con la prova a cronometro di Bujak e Yonamine

galleria
fotografica

Leggi
l'articolo

​Sono cominciati oggi con la prova a cronometro Donne Elite i Campionati del Mondo di ciclismo su strada Imola2020.

In gara anche due atlete del team Alé BTC Ljubljana: la slovena Eugenia Bujak ha concluso al 13° posto, mentre la giapponese Eri Yonamine ha terminato al 31° posto.

Il Mondiale è stato vinto dall’olandese Anna Van der Breggen, medaglia d’argento per la svizzera Marlen Reussen, medaglia di bronzo per l’altra olandese Ellen Van Dijk.

Sabato 26 settembre, con partenza alle 12.45, si svolgerà la prova in linea femminile, alla quale saranno impegnate cinque atlete di Alé BTC Ljubljana.

LINE UP:

Tatiana Guderzo (Italia)

Mavi Garcia (Spagna)

Eugenia Bujak (Slovenia)

Ursa Pintar (Slovenia)

Eri Yonamine (Giappone)

La gara in linea si svolgerà su un circuito che misura 28,8 km per 550 metri di dislivello da ripetere 5 volte per 143 km e 2.750 metri di dislivello, con le salite Mazzolano (punte al 13%) e Cima Gallisterna (14%).

(ph. Cor Vos)

  • 26 settembre 2020

    Imola2020: Mondiale all’attacco per Eugenia Bujak e Mavi Garcia

    Leggi