23 aprile 2019

LA FRECCIA VALLONE E’ IL PROSSIMO APPUNTAMENTO

galleria
fotografica

Leggi
l'articolo

Dal Cauberg al Muro di Huy: archiviata la gara olandese il Team Alé - Cipollini si prepara alla seconda delle tre prove Women’s World Tour nelle Ardenne, la Fleche Wallonne. Si arriva con il morale alto grazie alla prestazione della squadra italiana domenica scorsa all’Amstel Gold Race, culminata con il quinto posto di Soraya Paladin, che ha consentito alla talentuosa trevigiana di entrare nella Top 15 del Women’s World Tour.

La Freccia Vallone, in programma mercoledì 24 aprile, avrà il Muro di Huy come sede di partenza e arrivo, oltre che passaggio della corsa dopo 89.5 km. Nel primo tratto in linea, lungo 70.5 km, ci sarà solamente la Cote de Warre come unico GPM. Di seguito, oltre allo strappo finale a Huy si scaleranno per due volte anche la Cote d’Ereffe e la Cote de Cherave.

Rispetto all’Amstel Gold Race una sola novità nella line-up: la tedesca Romy Kasper sostituirà Chloe Hosking. Completano la formazione Soraya Paladin, Nadia Quagliotto, Eri Yonamine, Karlijn Swinkels e Diana Peñuela, dirette dal Team Manager Fortunato Lacquaniti.

LINE-UP FRECCIA VALLONE UCI W.W.T.:

Soraya PALADIN (Ita)
Nadia QUAGLIOTTO (Ita)
Romy KASPER (Ger)
Eri YONAMINE (Jpn)
Karlijn SWINKELS (Ned)
Diana PEÑUELA (Col)

Team Manager: Fortunato LACQUANITI (Ita)

Photo (c) Anton Vos

  • 26 aprile 2019

    DOPPIO IMPEGNO NEL WEEKEND PER ALE’ - CIPOLLINI

    Leggi

Alé women team Shop