01 marzo 2018

ALLA STRADE BIANCHE CON GRANDI AMBIZIONI

galleria
fotografica

Leggi
l'articolo

Con la prova di sabato 3 marzo a Siena inizia ufficialmente il Women’s World Tour 2018. La Strade Bianche Women Elite metterà a dura prova le qualità di tutte le atlete partecipanti lungo i 136 km e gli otto settori di sterrato inseriti nel percorso della gara femminile.

Il Team Alè Cipollini arriva in Toscana con già quattro vittorie stagionali in tasca dall’inizio di stagione (doppietta di Chloe Hosking in Australia, seguita dai successi di Marta Bastianelli alla Setmana Ciclista Valenciana nella tappa di venerdì e di Janneke Ensing al GP Le Samyn des Dames in Belgio martedì) e una posizione guadagnata nel Ranking Mondiale UCI.

Il Team Manager Fortunato Lacquaniti, coadiuvato dal Direttore Sportivo Gulnara Fatkullina, ha convocato le seguenti sei atlete per la prima gara Women’s World Tour dell’anno: le italiane Marta Bastianelli, Anna Trevisi e Soraya Paladin, le olandesi Janneke Ensing e Karlijn Swinkels e la giapponese Mayuko Hagiwara. Nella mattinata di venerdì le ragazze, seguite dallo staff tecnico al completo, andranno a testare in ricognizione il percorso di gara, al momento circondato interamente dalla neve caduta nelle ultime ore: .

“I grandi successi negli ultimi due mesi ci portano a cominciare il World Tour con grande carica ed entusiasmo per puntare da subito a risultati importanti.” - ha dichiarato Fortunato Lacquaniti.

LA LINE-UP ALLA STRADE BIANCHE WOMEN ELITE (UCI W.W.T - 3 MARZO 2018):

Marta BASTIANELLI (Italia)
Janneke ENSING (Paesi Bassi)
Karlijn SWINKELS (Paesi Bassi)
Anna TREVISI (Italia)
Soraya PALADIN (Italia)
Mayuko HAGIWARA (Giappone)

TEAM MANAGER: Fortunato LACQUANITI (Italia)
DIRETTORE SPORTIVO: Gulnara FATKULLINA (Russia)

  • 02 marzo 2018

    IL TROFEO ORO IN EURO CHIUDE IL WEEKEND DI CORSE IN TOSCANA

    Leggi